Organigramma

Nella riunione di costituzione del 4 ottobre 2017 i Soci fondatori hanno eletto il Comitato Direttivo che resterà in carica per tre anni. Il Comitato è così costituito.

organigramma-orizzontale

Consiglieri

Paolo Barsacchi
Nato a Piombino, laureato presso l’Università di Siena, ha poi frequentato un MBA presso l’università di Pisa. Appassionato di storie, persone e tradizioni attualmente è Store Leader in Leroy Merlin, dopo esperienze in Upim e in Rinascente sempre come Store Leader.
Attento soprattutto all’impegno sociale e culturale, ha realizzato da sempre nelle sue direzioni, attività di impegno culturale e sociale volte al miglioramento del benessere dei propri collaboratori e del contesto sociale in cui si è trovato ad operare.
Dal 4 ottobre è fiero membro dell’ Associazione ‘Bricolage del cuore’

Raffaele Ventrella
Direttore negozio Leroy Merlin Nova Milanese, MB
Dal 1991 impegnato nel mondo del commercio con un’impresa familiare prima e per poi passare alle realtà del mercato del Retail.
Appassionato di Cliente e di Persone, è riuscito ad approfondire tutte le funzioni sino alla direzione Negozio in Castorama prima ed in Leroy Merlin Italia poi. Le esperienze sia come venditore che come Controllo di Gestione hanno permesso di completare la visione di un mestiere in cui crede e dove cerca di essere aggiornato per sviluppare al meglio il business di cui il negozio necessita. Gli studi in economia Aziendale, hanno sostenuto questo percorso, ma soprattutto la voglia di fare e di riuscire.
Dal 2017 impegnato nell’Associazione Bricolage del Cuore, per mettere a disposizione della Comunità le sue esperienza Manageriali e soprattutto umane.

Clelia Zezza
Manager Relazione e Servizi Cliente
Classe ’84, di origine salentina, nel 2015 consegue la Laurea Magistrale in COSDI (Cooperazione, Sviluppo e Diritti Umani) presso l’Università di Bologna, presentando l’elaborato dal titolo “Tra Green Economy e Circular Economy: pratiche di sostenibilità ambientale nella Grande Distribuzione Organizzata non alimentare. Il caso Leroy Merlin”.
L’esperienza in Leroy Merlin, iniziata nel 2010 in qualità di hostess Relazione Cliente nel p.v. di Bologna Meraville, le ha permesso di approfondire tematiche legate alla responsabilità sociale e ambientale d’impresa, coniugando competenze professionali e interessi personali. Tra questi, l’attivismo in Emergency e presso il “Cassero LGBT Center” in qualità di volontaria, nel 2008.
Dal 2010 al 2013 è rappresentante degli azionisti e coordinatrice del gruppo Premio di Progresso dal 2015.
E’ attualmente Manager Relazione e Servizi Cliente presso il punto vendita di Casalecchio di Reno e coordinatrice regionale dello sviluppo sostenibile in Leroy Merlin. Dal 4 ottobre 2017 è socia fondatrice e consigliera dell’Associazione “Bricolage del Cuore”.

Assistente di segreteria

Rosita Bolzoni
Rosita ha 51 anni, è sposata e madre di due ragazzi; i suoi grandi interessi sono Milano, la fotografia, l’arte, i viaggi, i giochi elettronici, camminare, i libri, lo sport, l’Inter ma soprattutto mettersi a disposizione per la comunità, là dove può essere d’aiuto.
Rosita ha iniziato a lavorare come cassiera in Castorama nel 1988, ricoprendo vari ruoli all’interno dei negozi nei dieci anni successivi, da contabile fornitori e spese generali a responsabile amministrativo e controllo di gestione, poi quindi per altri 10 anni come responsabile audit prima di passare in Leroy Merlin Italia al momento dell’acquisizione.

Segretario e tesoriere

Mariella Mulè
Assistente Amministratore Delegato Leroy Merlin Italia, è stata una delle fondatrice del Gruppo Verde nel 2008 ed è ancora una delle colonne portanti dello Sviluppo Sostenibile della sua Azienda. Sorriso, discrezione, disponibilità, umiltà e laboriosità sono le caratteristiche con le quali affronta ogni progetto. Candidata ideale per il coordinamento della segreteria, è stata eletta all’unanimità il 4 ottobre 2017.

Vice presidenti

Sonia Antonicelli
Direttore Negozio Leroy Merlin Palermo Forum, laureata in Marketing e Comunicazione di azienda scopre la sua vera passione fin da subito, nel 1999, entrando in Grande Distribuzione.
Auchan, Carrefour e Leroy Merlin le aziende che hanno contribuito alla fortificazione di questa passione: addetta vendite prima, capo reparto e capo settore poi, per arrivare ad essere direttore di negozio nel 2013.
Sonia afferma: “Ho scoperto negli anni che la mia linfa quotidiana sono i miei collaboratori e i miei clienti: soddisfare le esigenze degli abitanti, realizzare i loro sogni grazie alle donne e agli uomini del mio negozio è la mia missione quotidiana. Mi gratifica, mi carica, mi fa sentire viva!”

Caterina Nincevich
Nata e cresciuta a Milano è laureata in Scienze Politiche indirizzo giuridico internazionale presso l’Università Statale di Milano. Dopo un corso di approfondimento in lingua e cultura francese all’ Universitè Paris Sorbonne ha lavorato e vissuto a Parigi per alcuni anni.
Rientrata in Italia entra in Leroy Merlin Italia nel 2003 ed è attualmente responsabile della Comunità Clienti e Abitanti.
Appassionata viaggiatrice, è più volte partita all’avventura e scoperta delle antiche popolazioni africane e orientali. E’ una grande appassionata di cucina, giardini e piante.

Presidente

Luca Pereno
Responsabile CSR Leroy Merlin Italia, nato e cresciuto a Torino è laureato in lettere – tecniche della comunicazione presso l’ateneo torinese e ha conseguito la Maitrise en information et communication presso l’Universitè Jean Moulin di Lione. Con lo zaino in spalla ha visitato più di 50 paesi e ha partecipato a progetti di volontariato in America centrale, America Latina, Asia e Africa. Già dalle prime esperienze professionali ha cercato di coniugare alcune grandi passioni quali il rispetto ambientale e l’impegno sociale. È attualmente coordinatore dello sviluppo sostenibile Leroy Merlin, dopo esperienze Auchan (commercio e risorse umane) e in Castorama – Kingfischer (audit). Dal 4 ottobre 2017 e presidente dell’Associazione Bricolage nel Cuore, associazione fondata con alcuni colleghi, per contribuire in maniera concreta alla “lotta alla povertà abitativa” e riunire le persone che “hanno voglia di fare”.


La «funzione» di Ambasciatore non è prevista dallo statuto ma fondamentale e centrale nella diffusione interna e sul territorio.

L’Ambasciatore è l’attivatore della sede locale e si interfaccia con il Comitato Direttivo per la raccolta delle quote, le iscrizioni dei soci, la promozione delle attività e tutte le attività di animazione interna ed esterna, l’attivazione e individuazione dei cantieri e il supporto ai Soci.